Ankara- secondo giorno- Alla ricerca dell’asilo

Destinazione Yukari-Ayranci, dovrebbe esserci un asilo privato che ho scovato su internet. Iniziamo a camminare nella neve. Non so perché pensavo che Ankara fosse piatta, non è vero, è piena di salite ghiacciate. A metà strada abbandono la ricerca: non è possibile portare un bambino così distante, con le strade così ridotte. A mezzogiorno il traffico si congestiona. Riusciamo a ritrovare i nostri cigni a Kugulu parki. Vicino ci sono anche degli scivoli, più ripidi di quelli a cui siamo abituati e Michele ha paura, due cocuk cercano di aiutarlo, alla fine optano per un altro scivolo e scendono insieme facendo un trenino. Fa freddo, dopo poco i bimbi vanno via e anche noi torniamo in albergo.

E vivere con un bambino in un albergo desin è difficile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...