Genova, piscina del Porto antico.

In questo angolo di Italia

Ho deciso di esaudire ogni mio desiderio

Sento voci di madri che rimproverano bambini non miei

E faccio la conta tra le mie voglie

In verità non ho né fame né sete

Ho voglia di te

Guardo gli uccelli e penso a te

Che domani volerai

Vorrei aprire le gambe per farti

Atterrare dentro me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...