22 ottobre 2012 Appunti di viaggio. Istanbul. Eminönü yem cami

Mi fermo per il travestimento: soprabito e velo in testa. Davanti a me due fanciulle sono ferme davanti ai due stipiti della moschea come cariatidi viventi: gonna nera fino ai piedi, gonna nera rovesciata in testa con uno spillo che la chiude all’altezza della bocca.

Per la prima volta sento la predica di un Imam, inizialmente è in turco poi salmodia in arabo con tanto di risposte dei fedeli. Dopo gli uomini escono le donne.  Quello che io credo sia l’imam ha il turbante e un caffetano bianco bordato d’oro, uomini e donne lo fermano per porgli domande.

Una barriera di legno divide il luogo ove pregare dal posto assegnato ai turisti che puzza immancabilmente di piedi (i fedeli se li lavano prima di entrare in moschea). In tutte le lingue chiedono di non oltrepassare tale linea. Naturalmente una formosa signora di mezza età vaga, naso all’aria, tra gli uomini inginocchiati. Nonostante il velo in testa, visibilmente posticcio, lascia ammirare una normale scollatura estiva. Due signori le si avvicinano e le spiegano dove deve stare. Anche le donne giustamente velate non possono entrare nella zona di preghiera. La barriera dei turisti le ha fatte avanzare di una decina di metri facendole uscire dalla gabbia di legno che altrimenti spetta loro.

Uscita: Due occhi da bambina si intravedono da un barbapapà nero. I passi molleggiati scoprono scarpe da ginnastica e jeans.

I piccioni festeggiano: ben sei banchetti vendono granaglie.

Dietro la moschea un mercato di piante e animali la cui merce principale sembrano le sanguisughe.

Cercando di mettere più strada possibile tra me e le sanguisughe entro nel Mercato Egizio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...